Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Una semplice storia d’amore

Riprendiamo a raccontare belle storie d’impresa e lo facciamo con un piccolo, ma intenso racconto. È un omaggio a tutte quelle attività produttive, commerciali, ristorative o altro ancora, che nonostante tutto, riescono ad andare avanti. Poco conta il settore. Ciò che conta è quella dimensione medio-piccola, in alcuni casi parliamo di vere e proprie micro imprese, che hanno come valore aggiunto il come fanno le cose e spesso in quel come, c’è la parole amore.

È una storia che avevo scritto qualche mese fa e che è giunto il momento di condividere.

Buona lettura!

– – –

E si chiude un’altra stagione. La Mostra del Cinema di Venezia è molto di più di un evento per cinefili e mondanità. È l’appuntamento, che per l’isola del Lido di Venezia scandisce anche il passare del tempo e delle stagioni e mai più come quest’anno ha assunto anche un significato di rinascita. Il primo grande evento culturale in presenza, dopo il lockdown. Partiamo da qui, dal sipario che si chiude sulla 77esima edizione di questa mostra internazionale, perché comunque anche se i riflettori che illuminano le star si sono spenti, una luce è rimasta accesa. È la luce di un laboratorio in cui lievitano impasti. In cui lievitano sogni. In cui si dispensa amore.

Maury Punto Pizza


Per capire come una pizzeria da asporto possa essere in grado di fare tutto ciò bisogna conoscere chi anima questo luogo. Il soggetto in questione è un pizzaiolo. Uno straordinario pizzaiolo. Ma forse sarebbe più corretto dire che fa il pizzaiolo perché lui è molto di più. Maurizio Toffoli, per tutti Maury, è una di quelle persone, che citando un vecchio album di Luca Carboni, potrebbe rientrare a pieno titolo in quella categoria dal cantautore bolognese definita “Persone Silenziose”.  Questo non perché Maury sia introverso e poco loquace, ma proprio per l’essenza stessa della sua persona. Un uomo proiettato al fare meglio ciò che sa fare, sempre pronto ad aiutare chi ne ha bisogno, lontano dal frastuono del dover apparire e dimostrare. Una presenza discreta, che non produce rumori, ma realizza armonie attraverso la sua umiltà e capacità. Questo non è un dettaglio. Questa è la differenza che fa di Maury una persona e non un personaggio.

Maurizio Toffoli
Le sue abilità con la pizza lo hanno portato a ricevere premi e riconoscimenti. Citato in guide rinomate. Recensito da ospiti locali e internazionali. Molti trofei sono presenti all’interno della pizzeria. Altrettanti articoli sono appesi alle pareti, ma è sulle vetrate che emerge tra i diversi distintivi di associazioni del buon mangiare e avvalli di qualità, che spunta una scritta, che forse ha il valore più importante: “Share the love”. In questo messaggio di condivisione dell’amore, è racchiuso il suo segreto di pizzaiolo e di uomo. Per lui realizzare la pizza non è un semplice lavoro, ma un modo per far stare bene le persone. C’è amore in quello che fa. C’è amore in quello che dà. La preparazione degli impasti è un rituale. L’infornare la pizza è un qualcosa che si avvicina a una danza arcaica o ai movimenti fluidi di un giovane apprendista karateka. Perché apprendista? Perché Maury nonostante la pluriennale esperienza è sempre pronto a mettersi in gioco, a sperimentare nuovi impasti, a migliorarsi, con il fine ultimo di donare un momento di felicità per tutti coloro che poi assaggeranno la sua pizza.

Il donare è una cosa insita in Maury. Un donare fatto di poche parole, ma di molte azioni. Le attività per la Fondazione la Città della Speranza. I suoi interventi a preparare pizze per gli abitanti di città che hanno perso tutto, dopo un terremoto. Ad aiuti singoli a persone conoscenti. Lui è sempre pronto a donare attraverso il suo fare. E lo fa silenziosamente. Spontaneamente. Come lo fa chi ha dovuto confrontarsi in passato con sfide importanti che la vita ti porta ad affrontare.

Pizza e amore. Pizza e sentimenti. Elementi che non sono dichiarati nell’impasto, ma che sono assolutamente presenti. È così che in quel di via Sandro Gallo al civico 135 barra G, il nostro Maury porta avanti da anni la sua pizzeria. Con questo spirito. Con questo suo modo di fare ed essere. Spirito decisamente condiviso con Tatiana Penzo, sua compagna di vita e di lavoro. Spirito condiviso dall’intero di Maury Punto Pizza. Ragazzi che stanno imparando un mestiere. Ragazzi che stanno imparando un atteggiamento di gratitudine nei confronti della vita.

Dal Lido di Venezia è tutto. A voi la linea!